Il valore della comunicazione nelle imprese

La comunicazione d’impresa si è affermata e si sta consolidando come disciplina del management poiché supporta il raggiungimento degli obiettivi e delle strategie aziendali e contribuisce alla creazione del valore d’impresa. La sua evoluzione è stata costante e ha visto negli ultimi dieci anni raggiungere una progressiva istituzionalizzazione nelle aziende, con la presenza di Direzioni comunicazione più strutturate e un crescente coinvolgimento dei Corporate Communication Officer (CCO) nelle decisioni strategiche aziendali. Tutto ciò è dovuto al fatto che la comunicazione, intesa da un punto di vista strategico, ha assunto notevoli margini di sviluppo: un percorso che riserva ancora molteplici potenzialità, complice il ruolo sempre più integrante e integrato dei social media.

In considerazione di tali premesse, per un’impresa diviene imprescindibile la misurazione dei risultati quale leva di legittimazione del ruolo della comunicazione. Una misurazione che non si intende limitata alla sola efficacia, bensì estesa all’efficienza e, addirittura, all’impatto sulle diverse aree della performance aziendale.

In particolare, per il 73% delle imprese riveste un ruolo di primo piano la misurazione della reputazione aziendale e nel 54% dei casi rappresenta il parametro su cui le imprese intendono investire di più nei prossimi tre anni. La reputazione risulta essere l’asset intangibile della comunicazione su cui i CCO puntano in futuro per dimostrare il valore reale creato dalla comunicazione nelle e per le imprese.

Per quanto concerne i digital media, la loro pervasività nell’ambito delle attività di comunicazione d’impresa non tende alla stabilità, ma continua con tassi di sviluppo a due cifre. In futuro verranno utilizzati da nuove aree di attività della comunicazione d’impresa sia per il lancio di nuovi prodotti/servizi che per le relazioni con i media, ma soprattutto nell’ambito della comunicazione corporate e di quella ambientale e della CSR.

Infine, per quanto riguarda gli investimenti in comunicazione, le previsioni a tre anni indicano un’inversione di tendenza rispetto all’andamento 2013 che ha visto una contrattura a causa della crisi.

 

Anita Pezzotta

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...