Italian Luxury in the World

Italian Luxury in the World”, ossia una “showroom volante” per promuovere le eccellenze produttive italiane sui principali mercati mondiali del lusso e avviare nuove iniziative commerciali. Un aereo allestito ospiterà i prodotti di un centinaio di aziende italiane per portare nel mondo il meglio del Made in Italy e presentare la moda, la gioielleria, l’artigianato, l’oggettistica, la manifattura, il food & wine e tutte le nicchie di prodotti di qualità tipici della produzione enogastronomia e agroalimentare italiana che risultano tanto appealing a livello internazionale. Una forma rivoluzionaria di promozione poiché i protagonisti non sono tanto gli imprenditori quanto i prodotti che raggiungono gli investitori nei loro Paesi. L’estero diviene, così, non solo il mercato del futuro ma anche del presente, con la sua crescente richiesta di lusso unito alla qualità, alla creatività, al design e alla tradizione….di tutti quegli elementi tipici di quel tanto celebrato made in Italy.

Un tour articolato in 12 tappe attraverso i Paesi nei quali è più forte la richiesta di eccellenza tra cui Emirati Arabi, Cina, Russia, Corea, Giappone, India, Brasile e Stati Uniti. Un’occasione unica per presentare, valorizzare e promuovere il made in Italy, rendendolo protagonista di nuove opportunità di sviluppo. In ognuno degli aeroporti che ospiteranno l’aereo, infatti, saranno allestite delle aree dove altri brand italiani, insieme a quelli presenti sul velivolo, esporranno i loro prodotti, cercando di individuare i partner ideali con i quali avviare attività di marketing e di sviluppo.

Due, pertanto, le finalità principali di quest’iniziativa che verrà replicata anche nel biennio 2016/2017 a bordo di una nave e di un treno: consolidare il business esistente e avviare nuove opportunità commerciali. Numerose le associazioni di categoria che hanno dato il loro appoggio, tra le quali Confindustria, Camera Nazionale della Moda, Federlegnoarredo, Confcommercio e, tra le istituzioni, Comune di Roma, Regione Lombardia e Commissione Europea, che ha patrocinato il portale lanciato da ILW, compriamomadeineurope.eu che fornisce informazioni per verificare l’origine dei prodotti.

 

Anita Pezzotta

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...