Isko: il denim del futuro evolve dal passato

Si è sempre detto che il passato rappresenti un ottimo riferimento a cui guardare e da cui trarre ispirazione, evolvendo in termini di gradimento percepito. Un principio che vale anche nella moda e soprattutto nel denim, visto che un susseguirsi di “selezioni naturali” lo hanno trasformato da tela rigida a tessuto avvolgente capace di valorizzare le forme. Un percorso evolutivo, quasi darwiniano, protagonista dell’evento speciale “The denim sapiens – from rigid to future species”, tenutosi la scorsa settimana presso la Biblioteca della Moda di Milano e voluto da Isko. Protagonisti, i modelli del passato e le più significative pubblicazioni editoriali di tutti i tempi per rivivere la storia del denim ed arrivare al jeans del futuro: comodo, bellissimo, “intelligente”.

Un progetto ambizioso, che offre una panoramica sulla ricerca passata, presente e futura per ricercare il denim perfetto. Il jeans del futuro, infatti, non sarà né solo una questione di fit né di trattamenti. Nel corso degli anni si è cercato di perfezionare tutti i livelli della filiera, dai lavaggi ai fit alle fibre (un esempio in questo senso è la partnership con la società austriaca Lenzing, proprietaria dei famosissimi brand Tencel e Modal e produttore di fibre di cellulosa in grado di garantire al tessuto una morbidezza e una leggerezza senza precedenti, insieme a un soffice drappeggio e a una tenuta ottimale della temperatura). Il jeans del futuro, sempre più performante, è dunque quello capace di unire tutti i livelli eccellenti della filiera e per arrivarvi è necessario passare per il presente, già di per sé altamente innovativo. Le novità di Isko per la prossima stagione (primavera-estate 2015), avvalorate dalle interpretazioni del futuro realizzate da Creative Room, sono principalmente tre:  İSKO PJ SOFT, un tessuto contenente la fibra modal, altamente performante, che si traduce in capi dallo stile accattivante e glam-rock, ideale per un look insieme sensuale e aggressivo, pensato per un fit skinny high-waist che riattualizza lo storico cinque tasche; İSKO REFORM, frutto di un’innovativa tecnologia stretch che valorizza la forma del corpo attraverso una vestibilità super-slim che abbraccia ed esalta le curve femminili; İSKO XMEN’S, una tecnologia ultra elastica che offre un look più loose, mascolino e “autentico” dalla diagonale aperta e definita, perfetto per la realizzazione di fit all’avanguardia e per il massimo comfort. Utilizzando questo tessuto, la Creative Room  ha realizzato un men’s skinny fit, un cinque tasche con gamba aderente e fondo stretto rivisitato in modo innovativo e un relaxed woman short, che richiama i vecchi jeans anni ’70, ricavato da un pantalone da uomo e riadattato al corpo femminile.

Quanto ai progetti per il futuro, vi è la realizzazione di un nuovo denim dal fit rivoluzionario in partnership con il brand Made in Heaven; uno studio in collaborazione con Diesel per ottenere una performance innovativa grazie ad una nuova tecnologia e un progetto editoriale speciale, il “BlueMasters innovation in denim”: un libro, in uscita a gennaio, che raccoglie le interviste agli uomini protagonisti della storia del jeans, fornendo un inedito punto di vista sulla storia del denim.

 

Anita Pezzotta

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...