Quando la rete fa moda…

Quando si dice l’unione fa la forza

Detto, fatto! Almeno per quanto si tratta di un caso-emblema della Regione Marche, territorio vocato dalla tradizione dei tempi alla produzione calzaturiera, vantando realtà artigianali di spicco, note a livello mondiale. In un periodo delicato come l’attuale, metamorfosi camaleontica del quadro economico e sociale, le imprese marchigiane specializzate nella realizzazione di calzature di lusso hanno deciso di fare squadra, trasformando le semplici parole propagandistiche pronunciate dai più in veri e propri fatti concreti. Passando oltre le miopie e gli individualismi che spingono la maggior parte a rimanere parti infinitesimali di un articolato macrocosmo, hanno deciso di strutturarsi in rete alla volta dell’internazionalizzazione di un’eccellenza produttiva – qual è la loro – in Brasile e Cina, due tra i Paesi in auge dal punto di vista economico, tanto da essere annoverati nell’ormai celeberrimo acronimo BRIC, quintessenza delle nuove frontiere dello sviluppo internazionale. Nove le aziende del distretto calzaturiero fermano-maceratese, con un fatturato complessivo di 50 milioni, che hanno risposto ad un bando della Regione Marche, mirato all’agevolazione della produttività dei poli della calzatura, punta di diamante dell’economia locale e, più in generale, del made in Italy. Insieme a loro, hanno aderito anche piccole imprese del lusso che coprono tutta la filiera delle scarpe per uomo, donna e bambino. A consolidamento del progetto, il coinvolgimento di cofinanziatori tra cui la Regione Marche, la Banca delle Marche, la Banca Popolare di Ancona e la Carifermo nonché la Camera di Commercio di Fermo. Menzione a se stante per il Calzaturificio Fabi impegnatosi a spendere le proprie conoscenze tecnologiche per la realizzazione di un portale internet interamente dedicato al Brasile, da mettere a totale disposizione del progetto in essere denominato “Marche Shoe Group Brasile Cina”. Il sito, attualmente in fase di allestimento, avrà l’obiettivo, da un lato, di valorizzare il territorio marchigiano e, dall’altro, di suscitare l’attenzione e l’interesse dei buyer nei confronti della rete. A corollario, un servizio di e-commerce all’avanguardia per garantire una sincronia con i canali d’acquisto dei compratori brasiliani.

Ma non è tutto. L’ambizioso progetto mira a garantire la partecipazione alle sfilate di moda che si terranno tra la seconda metà del 2012 e il primo semestre del 2013 a San Paolo – sulla scia della risonanza che le fashion week brasiliane assumono con il passare delle edizioni nonché della crescente domanda locale di beni di lusso e della rispettiva offerta, con tanto di nomi vocati all’internazionalizzazione –  e a Shanghai.

Trattandosi della prima vera grande esperienza assoluta sul mercato brasiliano – e in parte anche in quello cinese – la posta in gioco è notevole, ma le premesse sono tutte a favore dell’intraprendenza di questi imprenditori marchigiani che, consapevoli del proprio savoir-faire, hanno deciso di guardare oltre, esportando il proprio know-how con coscienza e responsabilità verso nuovi mercati interessati ad apprezzarne l’eccellenza e lo stile.

Gli obiettivi sono molteplici. In primis, raggiungere almeno il 10% del fatturato complessivo delle imprese in rete; in seconda istanza, ma non meno importante, creare canali commerciali stabili in queste due aree, in modo da non limitarsi alla semplice partecipazione a fiere o expo, come è stato fatto finora, ma gettare le basi per una solida e fruttifera collaborazione con zone sempre più floride e attratte da tutto ciò che fa sa di made in Italy.

 

Anita Pezzotta

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...